Loading the player ...
Riduci foto
Ingrandisci foto

L’area circostante

Al termine dell’era glaciale, nell’odierno Cantone dei Grigioni, si formò una vallata lunga 80 chilometri a un'altezza di 1.800 metri sul livello del mare: l'Engadina, una delle valli abitate più alte d'Europa. Per molti secoli la vallata fu raggiungibile solo tramite i passi di montagna e le merci vi venivano trasportate lungo sentieri scoscesi a dorso di mulo o di cavallo. Grazie all’estensione del sistema stradale a questi passi (la costruzione della Ferrovia Retica e del Bernina Express, che arriva fino alla Valtellina), l’Alta Engadina si è aperta al mondo. I visitatori internazionali adorano questa valle che li ricambia offrendo loro lo spettacolo di una natura senza pari in qualsiasi stagione dell’anno.

Neben dem mächtigsten Gletscher der Ostalpen, dem Morteratsch, und dem einzigen Viertausender der Ostalpen, dem Piz Bernina, liegt hier die Quelle des Inn, der dem Tal seinen Namen gegeben haben soll. Denn in der regional gepflegten Sprache Rätoromanisch bedeutet die Urform des Wortes Engadin (Engiadina) Garten des Inns. Ein Garten, der zu Füssen des Berninamassivs mit seinen zahlreichen Dreitausendern und nahe des Schweizer Nationalparks mit ursprünglichen Lärchen- und Arvenwäldern als botanische Schatzkammer gilt und im Schnitt 322 Sonnentage im Jahr aufweist.

 

Questa regione ospita il più grande ghiacciaio delle Alpi Orientali, il Morteratsch, ed è dominata dalla cima più alta delle Alpi Orientali, il Pizzo Bernina con i suoi 4.000 metri. Qui sgorga il fiume Inn, dal quale si ritiene che la regione abbia derivato il suo nome: nella locale lingua romancia, la forma arcaica del nome Engadina (ovvero Engiadina) significa "giardino dell'Inn". Un giardino che giace ai piedi degli innumerevoli picchi oltre i 3.000 metri del massiccio del Bernina, in stretta prossimità del Parco Nazionale Svizzero. Grazie alle secolari foreste di larici e cembri, la regione è considerata un vero e proprio gioiello botanico inondato di sole 322 giorni all’anno. L’affascinante gioco di luci portò Nietzsche a ritenere di aver trovato la "culla di tutte le sfumature dell’argento".


Sportivi, gourmet, amanti del dolce far niente e grandi pensatori: visitatori da tutto il mondo vengono in Engadina ogni anno alla ricerca di attività sportive e di svago, del vibrante stile di vita di St. Moritz, dei piatti tradizionali della regione, della sua singolare cultura e architettura, dei numerosi eventi in programma o, semplicemente, per godersi un po’ di tranquillità e rilassarsi. L’Engadina non teme confronti quanto a varietà: una perla rara nelle Alpi.


Maggiori informazioni:
www.engadin.stmoritz.ch

Kulm Hotel St. Moritz - 7500 St. Moritz, Switzerland
Tel. +41 81 836 80 00 | Fax +41 81 836 80 01 | info@kulm.com

Estate: 26.06.2014 - 06.09.2014 I Inverno: 05.12.2014 - 05.04.2015